Hammam Nour: una giornata che vale una vacanza

slide1ham

Un’esperienza sensoriale che vale una vacanza. Sto parlando della mia giornata come ospite dell’Hammam Nour di Torino, che mi ha letteralmente rimesso al mondo. Che di questi tempi, in cui i fidanzati latitano e il lavoro aumenta, non è poco. L’ambiente è elegante e curato e sono rimasta piacevolmente colpita dalla quantità di trattamenti che offrono. Ce n’è davvero per tutti i gusti e le esigenze: dal percorso più tradizionale con sauna e hammam ai massaggi aromaterapici fino ai rituali personalizzati tipo quelli dedicati alle coppie oppure alle future spose in cerca di una pausa di relax.

11116162_10206168948572222_962221554_n

Consigliatissimo il rituale con il sapone nero, che comprende l’ingresso a tutte le stanze con l’assistenza dei maestri di hammam che eseguono i rituali dello scrub con questo sapone speciale e il guanto di Kessa. A seguire doccia emozionale e poi un incredibile massaggio con Olio d’Argan o burro di karitè che coinvolge tutti i sensi. In pratica, un’oasi di benessere. Per finire in bellezza si può gustare una profumata tisana godendo del contesto confortevole e rilassante.

Da provare anche i diversi rituali per il viso, per cui non c’è che l’imbarazzo della scelta: da quello rigenerante con caviale e collagene marino a quello purificante con maschera peel off e massaggio, da quello superidratante al melograno a quello drenante al fango di bamboo. Per non parlare di quello più lussurioso alla cioccolata, che la prossima volta voglio provare! D’altra parte, se inventano un tipo di cioccolato che non ha calorie, non posso mica non testarlo, no?!

Un altro plus di questo hammam nel cuore di Torino sono i numerosi eventi che organizza, sia in collaborazione con altre realtà che all’interno della struttura, proponendo tariffe promozionali per farsi conoscere che sono davvero alla portata di tutti. Per esempio, la prima domenica del mese pagate meno; in tempi precari come i nostri, non si può che apprezzare uno sconto!

CONTACT:

Hammam Nour

Via Luserna di Rorà, 8

10139 Torino (TO)

info@hammamnour.it

http://www.hammamnour.it/

c700x420 1 (1)

 a_Fotor_Collage

Lettere ad un fidanzato immaginario

#lettereadunfidanzatoimmaginario, fidanzato immaginario, blog, elisabeth sinisi
22feb ore 10.47
Caro fidanzato immaginario,
Oggi è domenica e tendenzialmente mi avrebbe fatto piacere essere ad Aosta da mia mamma, per un pranzo tra parenti.
Il fatto che io sia a Torino significa che ho avuto troppe cose da fare anche questo week-end, e non posso che dare la colpa anche a te. Pulisco la casa, faccio la spesa, trapano mezzo muro (beh, diciamo che io guardavo mentre lo facevano) per sistemare le lampade nuove, e tu, come sempre, non c’eri. Ti dirò di più: ho aspettato ben un anno per fissare il porta carta igienica al muro, perchè non ho un trapano nè tantomeno penso di volerlo usare. Insomma, vorrei solo farti notare quanto sia importante la collaborazione tra le mura domestiche.
Leggi tutto

Tipi da palestra vol. II

tipi da palestra
E’ passato molto tempo da quando ho scritto il primo articolo riguardante i tipi da palestra (correva l’anno 1000 a.C.), ma finalmente ho rifatto l’abbonamento, questa volta in un’altra palestra, e ho nuovamente modo di raccontarvene delle belle.
Sì, perchè i tipi da palestra sono ovunque, e forse pure tu che leggi, ti riconoscerai tra uno di questi.
I seguenti personaggi non sono altro che le rappresentazioni di ciò che vedo ogni giorno; pertanto non c’è nulla di inventato. Se siete troppo permalosi, vi consiglio di leggervi l’oroscopo o altro.
Leggi tutto

Cuccare con i social media del 2015

Ebbene sì baldi giovini, siamo nel 2015 e non si cucca più solo sul classico e ormai out Facebook: ci sono altri miliardi di social network (scommetto che ne conoscete solo la metà) sui quali poter abbordare e trovar marito/moglie.
Questo è il post che fa per voi se siete ancora single, se siete degli inguaribili traditori, ma anche solo se volete farvi un po’ di cultura sui social del momento.
tumblr, whatsapp, social media, 2015

Leggi tutto

10 motivi per ingrassare allegramente durante le feste

merry xmas, xmas, fashion, ph, editorial, christmas, blogger, mood, elisabeth sinisi, silk and scissorsIl web ci sta tartassando di diete per perdere peso sotto Natale, manco fossimo già con le gambe sotto il tavolo del cenone. Ma se invece noi, invece di preoccuparci per l’aumento repentino del peso, volessimo sfondarci di panettoni e cotechini come se dovesse scoppiare la Terza Guerra Mondiale dall’oggi al domani?!

Io vi elenco i motivi per i quali presumo fortemente che, durante questi giorni di gran festa, non farò caso alle calorie che assumerò. Anzi, voglio diventare un orsacchiotto morbidoso.
Leggi tutto

Tipologie maschili di approccio sui social: Facebook

Stamattina, come al solito, stavo scrivendo uno dei miei post su FB di critica ironica verso l’universo maschile, in particolare sulla tipologia di approccio degli uomini sui social.
Mi sono accorta che, nell’argomento specifico, il discorso si allargava così tanto che l’elenco era troppo lungo per stare nei caratteri ammessi da uno status.

La soluzione? Parlarvene apertamente, così mettiamo in guardia le femminucce e facciamo impegnare un po’ di più questi ometti che, evidentemente, non sanno più cosa inventarsi per approcciare una donna sui social.
approccio facebook uomini, tipologie uomini, facebook
Leggi tutto

Vicine di casa: La Bottega delle Donne e Panetteria Urbani

Ho avuto il piacere di conoscerle da vicino all’ultimo evento che ho organizzato, il Xmas Shopping.
Voglio parlarvi di queste imprenditrici, un po’ perchè rappresentano la forza femminile di farsi avanti in un mondo di squali, un po’ perchè hanno aperto la loro attività a Torino, città in cui vivo e che amo.
donne al lavoro, artigiane
Leggi tutto

Anche i blogger hanno un cuore? #gossipmoment

Siamo abituati a considerare i blogger solo come icone di stile, celati dietro a un blog o alla foto di un outfit ma, recentemente, sono usciti allo scoperto sempre più dettagli sulle loro vite personali e sentimentali.

Chiara Biasi : addio Oscar, benvenuto Fabio?

277420-400-629-1-100-oscar-branzani-e-chiara-biasi-si-sono-lasciati

Credo che nessuno prima di me abbia usato i social per fare questo, ma anche questo a volte ci vuole“. Inizia così il lungo discorso pubblicato da Oscar Branzani su Instagram e dedicato a Chiara Biasi, una delle blogger italiane più famose e sua storica fidanzata. Sembra, però, che ci sia un terzo protagonista  all’interno della storia.  Leggi tutto

Colloquio di lavoro: cosa fare ed errori da non compiere

colloquio-in-video-conferenza_full
In tempo di crisi (ahimè, ci siamo dentro fino al collo) la speranza primaria non è tanto quella di trovare subito lavoro (ormai ci abbiamo rinunciato), ma perlomeno quella di essere chiamati per un colloquio. Ecco perché è fondamentale seguire qualche regola per non farsi sfuggire la possibilità di essere presi in considerazione. Il mio mestiere mi permette di visionare tantissime candidature ogni giorno: questo mi ha aiutato, ancor di più, a capire quali sono le cose da fare, e quali da evitare assolutamente, ad un primo appuntamento di lavoro.
Leggi tutto

3 fashion bloggers uomo coi quali vorrei sposarmi

1301091573
Il titolo è ironico. Pensate seriamente di fidanzarvi con un fashion blogger.
Immaginate la mattina dopo la prima notte insieme. Questa è la scena che mi visualizzo.
Lui si sveglia prima di voi in preda al panico: ha dormito senza il pigiama a righe di Tommy Hilfiger, proprio per una dannata volta che poteva farlo vedere a qualcuno ed immortalarlo su Instagram accompagnato da un tag tipo #aftersex. Leggi tutto

SOS – regali di Natale per NERD

cmNERD_ARTICLE_narrowweb__300x398,0

Alla fine siamo tutti un po’ nerd. Chi perchè il sabato sera alla serata pazza preferisce dvd e plaid, chi perchè tra programmi spazzatura e libro sceglie la seconda, chi perchè all’occhiale da vista non rinuncia neanche con 11/10.
Sarà una moda temporanea, sarà il cambiamento generico di lifestyle, ma vedo sorgere radical chic e bohèmienne come se non ci fosse un domani. E non che mi dispiaccia; la razza del tronista viene meno e siamo circondati (anche) da un nuovo popolo di uomini poco palestrati ma ”con qualcosa da dire”. Dite NO a Uomini e Donne, diciamo SI’ al baffo anni ’20 e al libro sotto braccio!
Leggi tutto