Lettere ad un fidanzato immaginario

#lettereadunfidanzatoimmaginario, fidanzato immaginario, blog, elisabeth sinisi
22feb ore 10.47
Caro fidanzato immaginario,
Oggi è domenica e tendenzialmente mi avrebbe fatto piacere essere ad Aosta da mia mamma, per un pranzo tra parenti.
Il fatto che io sia a Torino significa che ho avuto troppe cose da fare anche questo week-end, e non posso che dare la colpa anche a te. Pulisco la casa, faccio la spesa, trapano mezzo muro (beh, diciamo che io guardavo mentre lo facevano) per sistemare le lampade nuove, e tu, come sempre, non c’eri. Ti dirò di più: ho aspettato ben un anno per fissare il porta carta igienica al muro, perchè non ho un trapano nè tantomeno penso di volerlo usare. Insomma, vorrei solo farti notare quanto sia importante la collaborazione tra le mura domestiche.
Leggi tutto