#MATCHYOURSOCKS

matchyoursocks altomilano silkandscissors

Quando dico calze dico Alto Milano.
A volte mi capita di scegliere un look partendo dal basso, e non mi riferisco sempre alle scarpe; se avete in mano un paio di socks-gioiello non potete che partire da quelli!

Leggi tutto

#vivodicorsa – Mico Sport

Quando Mico Sport mi ha chiesto di indossare e vivere un loro capo utilizzando il tag #vivodicorsa ho pensato che, dopotutto, forse mi conoscono già abbastanza.

vivodicorsa
Leggi tutto

100 TOP fashion blogs italiani: PARLIAMONE!

Un errore che fanno mooolto sovente le aziende è quello di limitarsi ad osservare la classifica dei migliori blog per scegliere le piattaforme dove farsi promuovere.
Senza neanche farsi un giro tra i post o rendersi conto se uno parla meglio l’italiano dell’altro, i p.r. vanno diretti alla sezione ”contatti” per inviare alla blogger prodotti, soldi liquidi, contratti, proposte di ogni tipo.
Dalla fashionista che accetta di promuovere vibratori (e neanche color rosa caramella dici, cioè, almeno avrebbe avuto un 1% di scusante) in cambio di retribuzione, a quella che cambia gusto nel vestire dal giorno alla notte solo per accettare ogni tipo di regalo inviato dai brand.
Leggi tutto

Desperates Fashion Bloggers

Sono sempre più impegnate. Sempre più stanche. Più avvilite.
Sono le nuove ‘casalinghe disperate’, perchè la maggiorparte di loro non lavora, ma si lamenta comunque di quanto è stancante lo sporco lavoro delle fashion bloggers.

desperate-housewives-cast-1080

Di cosa si lamenta in media una fashion blogger? Vediamo le frasi tipiche:

1. ”Oggi ho risposto a centinaia di mail, finalmente ho finito!
Forse non ti sei accorta che la metà era spam e aveva come oggetto ‘Dear Friend’ o proveniva da un certo ‘Abdul Kerahiam’.
Hai voluto rispondere ugualmente, nella speranza che ti offrissero un lavoro o ti pagassero 10 € per un post.

2. ”Grazie per i vostri mille commenti, finirò di rispondere domani, oggi sono davvero cotta -_-’
Povera te. Immagino che le tue ditina sottili abbiano già faticato abbastanza per oggi. Forse lo smalto Chanel ha bisogno di una nuova ripassata, sta iniziando a sbeccarsi laddove tocchi i tasti della tastiera.

3. ”E anche questa giornata di MFW è andata! Sono esausta!
Ma allora io mi chiedo: ma chi te l’ha fatto fare di scongiurare i pr di mezzo mondo per ricevere gli inviti, se poi devi lamentarti e fotografare la tua ‘pausa cappuccino’ con Instagram sottolineando il fatto che non ce la facevi più ad andare in giro per showroom con la tua Hérmes stracarica di agende strapiene di appuntamenti (che pesano, ovvio).

4. ”Ho i piedi a pezzi: 12 ore sui tacchi possono bastare!
C’è per caso scritto su qualche Bibbia delle Fashion Bloggers che sei obbligata ad indossare tacchi superiori a 10 cm? O per caso te lo ha prescritto il medico per l’artrite? Scendi dal piedistallo e cammina, Lazzaro.

5. ”Non so cosa mettermi per la WTF MMFW!!Consigli??
Cioè, ma ti sei completamente bevuta il cervello? Hai aperto il blog per dare consigli di moda e pilloline fashion e ora sei tu che chiedi alle tue lettrici di darti consiglio. E’ come uno psicologo che si fa fare una seduta d’analisi dal vicino di casa. Hai perso di credibilità, darlin’. Cambia hobby.

Ogni tot ho bisogno di prenderle in giro e ridere da sola, scusatemi.

Beth

Intervista a Fabio de Vivo: presentatore, dj, autore and more.

Ho conosciuto Fabio ad un evento moda: lui presentava ed io ero lì in veste di blogger-inviata.
Il caso ha voluto che proprio in quel momento lui cercasse una fashion blogger da inserire all’interno di un programma (My Surfing, La 3 TV) ed è così che abbiamo collaborato per 3 mesi. E’ stata un’esperienza divertente che mi ha aiutata anche a parlare ‘in pubblico’, cosa che ho sempre voluto fare (basterebbe vedere i video di quando ero piccola, dove inscenavo programmi e spettacoli curandone regia, produzione e addirittura canzoni!)
Se siete curiosi di vedermi in tv con lui, cliccate qui e scorrete fino ai video You Tube.

Quando hai capito che da grande volevi fare il presentatore e cosa ti ha aiutato a prendere la giusta via?
Le mie foto di quando ero piccolo parlano chiaro: avere un microfono e imitare i grandi presentatori o gli speaker radiofonici è sempre stata la mia passione. Da adolescente registravo le cassettine della Deejay Parade e poi le riascoltavo per imitare Albertino, che considero il mio idolo di sempre.
Ciò che mi ha fatto intraprendere professionalmente questa passione sono state le mie due stagioni come animatore nei villaggi turistici dai 18 ai 19 anni: un’esperienza che mi ha formato e svezzato a tal punto da trasferirmi e provare a lavorare nel campo radiotelevisivo.

Se dovessi scegliere tra la carriera nella musica e quella nella TV?
Mi piace molto la TV, ma amo più il lavoro autoriale, insomma quello della sceneggiatura, dell’ideazione di un format. Vedere in onda ciò che tu hai scritto, paga molto più che presentarlo.

La musica invece adoro farla, presentarla e condividerla con tutti, sia in qualità di speaker radiofonico che di Deejay.
Credo comunque che “scegliere” sia una moda italiana, dove gli artisti che sanno fare più cose non vengono apprezzati come meriterebbero. L’America in tal caso insegna che i veri artisti sono quelli che sanno fare tutto in campo artistico, vedi gente come Justin Timberlake o Jennifer Lopez.

Ho visto che hai aperto il tuo blog: quali sono i temi che ami trattare?
Considero il mio Blog (fabiodevivoblog.wordpress.com) un angolo di delirio personale dove spazio in qualunque direzione, proprio perché non mi sento di insegnare nulla, se non delle mie esperienze personali.

Amicizia, lavoro, consigli musicali, pensieri sparsi… insomma un “luogo” dove chiunque può immedesimarsi, curiosare per credere.

Dove ti possiamo vedere in TV, dove ti possiamo ascoltare alla radio e quali saranno le prossime serate dove suonerai per i tuoi fan?
Ogni sabato e domenica sono su m2o dalle 10 alle 12 con m2o in HD, fino a fine maggio invece andranno in onda le repliche di OUT! Fuori dal tubo, la mia “creatura” più pazza degli ultimi anni su La3 (Sky 143) e per quanto riguarda le date, tutti gli aggiornamenti sono sulla mia pagina facebook: www.facebook.com/djfabiodevivo.

Ad ogni modo, breve credo che vedrete (sempre in tv) un altro mio progetto, di sicuro meno surreale e matto di OUT!

Un consiglio per chi vuole intraprendere la tua stessa via?
Quando si da un consiglio, di solito si trascende nelle cosiddette “frasi fatte”, ma io davvero consiglio a tutti di non limitarsi a imparare una sola cosa, ma spaziare, essere curiosi, rubare con gli occhi (o le orecchie) da quelli più bravi e poi, insistere, soprattutto quando sembra andare tutto storto, perché prima o poi il treno arriva, ma bisogna saperlo attendere sulla banchina e “non uscire fuori dalla stazione”, solo perché ci si stufa di aspettare.


foto scattata da me all’evento Jean Louis David

Grazie Fabio e .. Continua così!

Beth