remembering 90s

11Sono di classe ’87. Ho vissuto gli anni ’90 nel pieno. Ricordo la musica ascoltata dalle cassette, quando per tornare indietro di una canzone dovevi riavvolgere il nastro col dito o con la matita; la moda delle Big Babol e di chi faceva la bolla più grande; le prime platform di Superga (identiche alle attuali) e quelle oscene copiate dalle Spice Girls (che oltretutto mi stavano malissimo).
Leggi tutto

A glamorous after party

Il desiderio di Emily era di tornare a casa con un’immagine di sé più matura, più femminile.
Uno staff a sua disposizione ed una location esclusiva le hanno permesso di sviluppare il suo sogno; avere delle foto da vera Donna, con la D maiuscola.
Ecco quello che abbiamo immaginato per lei.
Agap_emily01 Leggi tutto

One day with Federico Tardito ph

roberta5

collana: studiolinebijoux

Roberta è una modella dolcissima, di quelle che quasi non si guardano allo specchio, ma che preferiscono parlare con chi gli sta intorno e chiedere consigli. Quando ho aperto la mia valigia da stylist ho notato che avevamo la stessa passione per borchie e mood rock; è stato quindi un piacere reciproco lavorare insieme!
Trucco e hair-style sono opera della bravissima Francesca digiorgio, collaboratrice fissa del fotografo Federico Tardito, che in questo caso ha dato una mano a Roberta ad allargare il proprio book. Non c’era quindi una tabella di marcia da rispettare, l’unico obiettivo era far risaltare la modella in tutta la sua bellezza!
Leggi tutto

Styling – rock princess shooting

Vera desiderava realizzare un book da regalare al suo amore; il suo obiettivo era ottenere delle foto romantiche con un tocco punk per renderle un po’ aggressive. Ecco il risultato.. Anche un abito da sposa abbinato nel giusto modo può diventare rock!   IMG_4475
Leggi tutto

Black & White @ Villa Marchesa

DSC_2477-2

In una cornice elegante, lo sfondo nero dell’outfit rivela dei dettagli importanti di luce. Leggi tutto

Un mondo di fragole

Fare lo scivolo al contrario, arrampicarsi scalzi sugli alberi, rubare la frutta al vicino. Sono tante le cose che mi mancano dell’essere bambina, soprattutto quell’ingenuità con la quale potevi permetterti di ridere a squarciagola, sbucciarti le ginocchia e disegnare sui muri.

Mi mancano le corone di fiori, i piedi immersi nelle fontane, le passeggiate con l’amica nel cuore sopra i tetti. Tutte cose che puoi fare quando sei piccolo e nessuno ti giudica.

Ogni tanto ricordiamoci di tornare piccini, sporcarci col gelato e fare le ruote al parco. E chi se ne frega del nonno che ti guarda, che te ne importa della vicina che spettegola. Divertiti. Sii bambino.

Camicetta: Orsay

Shorts: Guess

Loafers borchiate: comprate su Ebay (20 euro)

Borsa in pelle rigida: Coccinelle

Occhiali: Miu Miu

Photo: Marta Lo Bracco

Beth